04 Giugno 2019

WONDY NIGHT 3: PLATONE
LA CAVERNA DELL'INFORMAZIONE

LEONARDO MANERA

con Ruggero dei Timidi, Bruce Ketta, Carlo Vanoni, Gigi Rock, Luca Klobas, Mauro Meazza, Maria Cristina Amarù, Nadia Puma, Nando Timoteo

e la band de "Gli Inadatti"
con Alessandro Carlà, Elisabetta Cois, Stefano Melchiorre, Eugenio Mori e Marco Rampoldi



Torna al Teatro Manzoni Platone – La caverna dell’informazione, spettacolo umoristico che si occupa di attualità in modo spiazzante e divertente, a cavallo tra vero e falso, tra approfondimento e comicità, tra serio e grottesco. Ma si tratta di una versione speciale, gemellata con la “Wondy Night”, serata di cabaret organizzata ogni anno dall’associazione “Wondy Sono Io” che diffonde la cultura della resilienza.

Per una sera sul palco alcuni dei migliori artisti comici in circolazione guidati da Leonardo Manera, mattatore dello spettacolo, che attraverso notizie vere, verosimili o false offre al pubblico una visione della realtà divertente e inaspettata.  In scena si alterneranno: Ruggero dei Timidi, Luca Klobas, Nando Timoteo, Nadia Puma, Maria Cristina Amarù, Bruce Ketta, Gigi Rock. Al loro fianco ci saranno anche Mauro Meazza, giornalista del Sole 24 Ore, e il critico d'arte Carlo Vanoni.

Suonerà dal vivo la band de “Gli Inadatti” con Alessandro Carlà, Elisabetta Cois, Stefano Melchiorre, Eugenio Mori e Marco Rampoldi. Sul palco anche il giornalista di Radio 24 e presidente dell’associazione “Wondy Sono Io” Alessandro Milan. Una serata tutta da ridere organizzata dall’associazione creata in memoria di Francesca Del Rosso, giornalista e scrittrice scomparsa nel 2016, diventata nota con il nome di Wondy dopo la pubblicazione del libro Wondy, ovvero come si diventa supereroi per guarire dal cancro (Rizzoli, 2014).

La risata come forma di resilienza per affrontare le difficoltà della vita, così come aveva fatto Francesca/Wondy durante gli anni in cui ha convissuto il cancro.