10 Dicembre 2018

SCHIACCIANOCI POP
e altre storie

Le giovani stelle delle Residenze Artistiche MAB

coreografia e regia Gisella Zilembo
supervisione artistica Anna Maria Prina
coordinamento Silvio Andrea Beretta 

Lo spettacolo propone una rivisitazione in chiave moderna e particolarmente divertente di estratti dei grandi Balletti Romantici, noti al grande pubblico. Lo fa, reinterpretando celebri brani di repertorio, su basi musicali pop, trascinanti e vivaci, capaci di coinvolgere gli spettatori e renderli parte di una grande festa. La stessa in cui si trova Clara, che, la sera di Natale, riceve un dono molto speciale ... un iPod a forma di principe-schiaccianoci.

Danzano le giovani stelle delle Residenze Artistiche MAB: ragazzi che uniscono la solida preparazione maturata all'interno delle scuole di provenienza, con un percorso di approfondimento intensivo legato al celeberrimo Premio Internazionale di Danza Classica, ispirato a Maria Antonietta Berlusconi ed alla figlia Sabrina. Il cast si compone di ex allievi e studenti in corso, per i quali le Residenze si rendono un importantissimo trampolino artistico.   Presentato in anteprima a Mattino 5, con la conduzione di Federica Panicucci, nel maggio 2018,  corona il sogno di offrire un palcoscenico ed una "casa" ai talenti più meritevoli e promettenti della Danza, come da sempre voluto dal Direttore Artistico, Roberto Fascilla.  L'idea è quella di premiare impegno, studio, estro creativo e passione; rendere fruibile e fresca la bellezza coinvolgente del Balletto Classico, con un omaggio alla tradizione e una strizzata d'occhio alla modernità.

La serata intende sostenere anche economicamente i promettenti danzatori, tanto che i proventi saranno destinati a borse di studio. Ciò, sulla scorta di un'idea di Rudy Zerbi, per la quale, tutti i giudici di Premio MAB operano gratuitamente, rinunciando al proprio compenso in favore di studenti meritevoli. Da quest'anno l'iniziativa si estende al cast didattico delle Residenze Artistiche. Immediata e sentita l'adesione di tutti i grandi nomi della Danza e dello Spettacolo, che da sempre concorrono alle attività di Ass. MAB.

Coreografia e regia sono di Gisella Zilembo, con la supervisione artistica di Anna Maria Prina (che di Roberto Fascilla raccoglie qui il testimone professionale) e il coordinamento di Silvio Andrea Beretta, presidente di Ass. MAB.