Dal 09 Marzo 2021 al 20 Marzo 2021

MINE VAGANTI
UNO SPETTACOLO DI FERZAN OZPETEK

SOSPESO

con Francesco Pannofino e Paola Minaccioni

Ferzan Ozpetek firma la sua prima regia teatrale mettendo in scena l’adattamento di uno dei suoi pluripremiati capolavori cinematografici, Mine vaganti.  Al centro della vicenda una famiglia, proprietaria di un pastificio in un piccolo paese del sud, con le sue radicate tradizioni culturali alto borghesi e un padre desideroso di lasciare in eredità l’azienda ai figli. Tutto precipita quando il figlio Antonio si dichiara omosessuale, battendo sul tempo il secondogenito Tommaso tornato da Roma per raccontare anch’egli la sua verità. Una favola dolce-amara che lascia intatto lo spirito essenzialmente intrigante, attraente e al contempo umoristico della pellicola e in cui il pubblico è chiamato ad interagire con gli attori, che spesso recitano in platea come se fossero nella piazza del paese. Una prospettiva che si realizza con un eccellente cast corale guidato da Francesco Pannofino e Paola Minaccioni. 




Alla luce dei provvedimenti contenuti nel DPCM del 15 gennaio 2021, la sospensione dell’attività del Teatro prosegue fino al 5 marzo 2021. Lo spettacolo Mine vaganti non potrà quindi andare in scena.