Dal 27 Febbraio 2020 al 15 Marzo 2020

DON CHISCIOTTE
POSTICIPATO

ALESSIO BONI SERRA YILMAZ

Adattamento Francesco Niccolini
liberamente ispirato al romanzo di Miguel de Cervantes Saavedra
Drammaturgia Roberto Aldorasi, Alessio Boni, Marcello Prayer e Francesco Niccolini

con Marcello Prayer

Francesco Meoni, Pietro Faiella, Liliana Massari, Elena Nico
Ronzinante Nicolò Diana

Scene Massimo Troncanetti
Costumi Francesco Esposito
Luci Davide Scognamiglio
Musiche Francesco Forni

Regia Roberto Aldorasi, Alessio Boni, Marcello Prayer

Recependo i decreti e le ordinanze che si sono succedute a partire dal 24 febbraio 2020, come comunicato in precedenza, il Teatro ha sospeso i propri spettacoli.

Le recite previste dal 27 febbraio all’11 marzo 2020 e la recita del 15 marzo sono spostate nei giorni dal 10 al 23 dicembre 2020.
I biglietti acquistati resteranno quindi validi per le nuove date.

Le recite previste per i giorni 12-13-14 marzo sono invece annullate.  
 

Per le recite annullate del 12-13-14 marzo il decreto legge n. 18 del 17 marzo 2020 ha disciplinato la modalità di rimborso prevedendo che a tal fine vengano emessi voucher di pari importo del biglietto da utilizzare presso il nostro Teatro entro un anno dall’emissione.

L’emissione del voucher può essere richiesta entro e non oltre 30 giorni dall’entrata in vigore del d.l. 17 marzo 2020, ovvero entro il 16 aprile 2020 (salvo deroghe governative). La richiesta potrà essere inviata al canale di vendita presso cui è stato effettuato l’acquisto: 

  • per i biglietti acquistati presso la biglietteria del teatro scrivendo alla mail cassa@teatromanzoni.it;
  • per i biglietti acquistati sul sito del teatro e sulla rete Ticketone seguendo le istruzioni indicate nella pagina dedicata all’emergenza Covid-19 sul sito ticketone.it; 
  • per i biglietti acquistati telefonicamente con il Call Center scrivendo alla mail info@tosc.it
Si invita a conservare i biglietti originali se già in vostro possesso.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Don Chisciotte
, liberamente ispirato all’iconico e visionario romanzo di Cervantes, narra le strabilianti avventure di un eroe fuori dal tempo, il cui spirito, infiammato dalla lettura dei poemi cavallereschi, anela a epiche imprese.

Alessio Boni vive con ardore i panni e l’armatura del cavaliere errante accanto all’eclettica e raffinata Serra Yilmaz nel ruolo del fido scudiero Sancho Panza, giovane contadino simbolo di purezza di cuore, la cui saggezza di matrice popolare contrasta con la lucida e nobile follia di Don Chisciotte. Forse ci vuole una qualche forma di follia, ancor più che il coraggio, per compiere atti eroici. Dopotutto, sono proprio coloro che sono folli abbastanza da andare controcorrente, che meritano di essere ricordati in eterno
. La regia è curata dello stesso Alessio Boni con Roberto Aldorasi e Marcello Prayer, ai quali si è aggiunto in fase di stesura drammaturgica Francesco Niccolini, cui si deve anche l’adattamento del romanzo originale.