Dal 20 Aprile 2021 al 02 Maggio 2021

LIOLÀ
SOSPESO

GIULIO CORSO

di Luigi Pirandello
Adattamento e regia Francesco Bellomo

con la partecipazione di Enrico Guarneri
con Alessandra Ferrara
e con Margherita Patti, Alessandra Falci, Sara Baccarini, Giorgia Ferrara, Federica Breci
con Nadia Perciabosco nel ruolo di Zia Ninfa 
e la partecipazione di Anna Malvica

Scene e costumi Carlo De Marino
Light designer Giuseppe Filipponio
Musiche Mario D'Alessandro e Roberto Procaccini 

Liolà è un Don Giovanni senza morale che con il suo comportamento scombussola l’apparentemente morigerata società in cui si muove. Una società dominata al contrario dalla brama di benessere materiale, pervasa da intrighi e vendette incrociate. Liolà, personaggio spensierato e vagabondo, con la vocazione alla poesia e al canto, avulso dall’idea di possedere, infrange le regole della moralità comune mosso da un naturale senso di giustizia, mentre gli altri personaggi sono sempre interessati, egoisti e gretti. Il regista Francesco Bellomo  colloca intorno agli anni ’40 l’azione di questa commedia giocosa ed allegra di ambiente siciliano. Giulio Corso, nei panni di Liolà, ci allieterà destreggiandosi con abile disinvoltura tra recitazione, ballo e canto, affiancato da un ricco e coeso cast in cui spicca la figura di zio Simone Palumbo, interpretato da un intenso Enrico Guarneri.




Alla luce dei provvedimenti contenuti nel Decreto Legge del 31 marzo 2021, la sospensione dell’attività del Teatro prosegue fino al 30 aprile 2021. Lo spettacolo Liolà non potrà quindi andare in scena.