Dal 12 Gennaio 2017 al 29 Gennaio 2017

TRADIMENTI

AMBRA ANGIOLINI - FRANCESCO SCIANNA e con FRANCESCO BISCIONE

di Harold Pinter
Traduzione di Alessandra Serra
Regia di Michele Placido

Scritta nel 1978 e ambientata tra Londra e Venezia, Tradimenti di Pinter (Nobel 2005), nasce dallo spunto autobiografico della sua lunga relazione extraconiugale. Partendo da un dialogo che segna la fine del sentimento e coinvolge i tre protagonisti, l’autore si diverte a spiazzare lo spettatore con un gioco a ritroso che va dal 1977 fino al 1968. Il Sessantotto rivoluzionò il comportamento di un’intera generazione di giovani e l’inganno diventa allora il passepartout per un’apparente libertà di coppia. La storia di quegli anni ci parla di amori finiti, ma soprattutto di tradimenti politici, ideologici e sociali, come osserva il regista Michele Placido, per il quale forse questo testo si può anche  leggere  come fallimento di un’utopia rivoluzionaria. Protagonisti di questo triangolo gli ottimi Ambra Angiolini, Francesco Scianna  e Francesco Biscione.