Dal 11 Ottobre 2011 al 30 Ottobre 2011

Sorelle d'Italia
avanspettacolo fondamentalista

Isa Danieli - Veronica Pivetti

Regia di Cristina Pezzoli

Che cosa succederà, a noi fratelli e sorelle d’Italia, in questi misteriosi cinquant’anni? Come arriveremo al secondo Centenario dell’Unità d’Italia? O meglio: arriveremo insieme, noi Nord e noi Sud, a compiere duecento anni italiani?
Due grandi protagoniste delle scene, Isa Danieli e Veronica Pivetti, accompagnate dal vivo dal maestro
Alessandro Nidi, coadiuvato da altri due musicisti, nella migliore tradizione fantaprofetica dell’avanspettacolo, danno vita alla fantastoria d’Italia dal 2011 al 2061, con un'ipotesi futuribile e tragicomica sull'Italia di domani. In un match travolgente e senza esclusione di colpi - anche bassi - Veronica la Milanese e Isa la Napoletana “boxeranno” tra loro, rovesciando e mescolando stereotipi e luoghi comuni, pregiudizi e verità sull'inconciliabile diversità delle reciproche appartenenze, fino ad arrivare a inaspettate sorprendenti contaminazioni musicali ed emotive.
Attrici poliedriche si cimenteranno con le canzoni classiche più note (“Nostalgia de Milan”, “'O surdato'nnamurato”, “O mia bèla Madunina”, “Santa Lucia luntana”), il raffinato graffiante cabaret dei Gufi, passando per Modugno e la macchietta, rievocando per noi “Munastero 'e S.Chiara” e “Luci a S. Siro”, fino ad arrivare a una versione milanese della notissima “Napul’ è” di Pino Daniele e ad una napoletana di “Vincenzina” di Enzo Jannacci. Due contendenti che si confrontano e si scontrano fino ad una imprevista separazione.
Nella seconda parte della storia - ambientata in un futuribile 2061 - Isa la Tirolese e Veronica l'Ottomana narreranno che cosa è accaduto domani nel nostro imprevedibile Belpaese.