Dal 11 Ottobre 2012 al 14 Ottobre 2012

Il miracolo di Don Ciccillo

Carlo Buccirosso

con Valentina Stella
Testo e regia di Carlo Buccirosso

Risate a gogò e continui colpi di scena. E poi un finale (multiplo in verità) inatteso. Chi ha già visto Carlo Buccirosso in “Il miracolo di Don Ciccillo” tornerà sicuramente a rivederlo. Tra gli attori e autori napoletani di oggi, Buccirosso, reduce da tanti successi cinematografici, del teatro partenopeo è sicuramente uno dei campioni. La sua impagabile e straordinaria mimica conquista immediatamente il pubblico e tutte le sue commedie hanno dimostrato che sono congegni perfetti di risate e se vogliamo di satira sociale. Soprattutto questo “Miracolo di Don Ciccillo” il cui protagonista è un tale Alberto Pisapia, il quale all’apertura del sipario vediamo a letto moribondo. Circondato da una colorita famiglia, è vittima, oltre che di una suocera che lo odia, di Equitalia e di due esorbitanti cartelle esattoriali che lo hanno precipitato in uno stato di follia, depressione e paranoia. Arriverà il miracolo. E quale? Risponde l’ineffabile Buccirosso: “Quello della forza dell’amore”.